Mangiar sano in vacanza con i bambini

bambini

Qual è la preoccupazione più grande di una mamma per il suo bambino?

Che mangi e cresca in maniera sana! Finché si è a casa con i normali ritmi quotidiani, tutto bene ma, quando si va in vacanza?

Ecco le prime preoccupazioni “ma ci saranno menù adatti per i bambini”?

Richieste di questo tipo si ripetono quotidianamente presso gli hotel ed i luoghi di villeggiatura, perché una mamma vuole sempre il bene del suo bambini e godersi serenamente il meritato riposo. Come sottolineato da arrotatura marmo Roma (semi arrotatura), proprio per rispondere a quest’esigenza nascono i family hotel, strutture che prevedono menù per bambini con tante ricette per i piccini.

Come mangiare sano con i bambini anche se ci si trova in vacanza

Dalle pappe ad alto contenuto nutritivo ai golosi dolci che rispettano i valori nutrizionali, i family hotel garantiscono gustosi baby piatti.
Mangiare diventa una festa perché alle ricette per tutti i palati, si accompagnano: animazione e tante divertenti tovagliette da colorare e posate e piatti personalizzati.

La pappa non è più solo un “dovere” dei piccini ma è una vera e propria avventura, un occasione per divertirsi e ricordare un pranzo o una cena baby con un sorriso e tanta allegria. Anche chi dunque solitamente non apprezza particolarmente il cibo, può essere invogliato a fare la pappa senza troppi capricci.

Si tratta infatti generalmente di ambienti baby friendly, appositamente strutturati e ideati per venire incontro alle famiglie con membri decisamente “giovani” e dunque con esigenze particolari.

I baby menù proposti dai family hotel sono studiati sulla base dei consigli di pediatri ed esperti di alimentazione per fare in modo che tutti i valori nutrizionali siano equilibrati e che i pasti dei bimbi siano sani e genuini anche in vacanza. I Family Hotel ripropongono quella intimità familiare anche a tavola.

Allora buona appetito e buone vacanze a tutti!

Software medico per ambulatori e poliambulatori: come sceglierlo

Ti piacerebbe essere garanzia di un servizio medico-sanitario sicuro ed efficiente?

Di un processo che metta al centro il paziente e valorizzi la tua organizzazione? Bene!

La prima cosa da fare è valutare con oggettività il processo ed il modello organizzativo della tua struttura ambulatoriale, riconoscere la centralità del paziente nel processo di servizio nonché il valore che uno strumento informatico, come un software medico, può avere lungo tutto il processo ambulatoriale. Un discorso simile può essere fatto nell’ottica delle Pompe Funebri Roma, dove dei programmi appositi possono aiutare notevolmente gli operatori del settore. Al di là di ciò, Come avviare questo processo?

E soprattutto come riconoscere lo strumento più adatto alla propria attività?

Niente panico!

Vediamo insieme quali sono le funzionalità ed i servizi essenziali che un software medico deve aver per ottimizzare al meglio l’attività ambulatoriale e permetterti di costruire un processo di eccellenza.

Un software medico deve essere garanzia di:

Un processo integrato

È fondamentale che un software medico supporti, nel modo più adeguato possibile, ogni singola attività dell’ambulatorio o poliambulatorio. Quest’ultime se pur distinte nella praticità, devono essere tra loro integrate, in modo da garantire un processo di erogazione più fluido e semplice possibile e, soprattutto, volto al raggiungimento di una maggiore efficienza organizzativa.

Ad esempio:

  • i dati del paziente (i referti, la sua storia clinica, i documenti amministrativi, etc) devono essere accessibili da ogni singolo operatore e/o medico, così che non si presenti la condizione di dover riacquisire doppiamente i dati evitando errori e perdite di tempo,
  • ogni attività deve essere misurabile con specifiche statistiche così da avere una visione completa e dettagliate di tutte le opportunità,
  • strumenti dedicati (firma grafometrica, ad esempio) che snelliscano singole attività di servizio migliorando la gestione generale dell’organizzazione (digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti)

Servizi “a misura di paziente”

Le strutture ambulatoriali devono porre il paziente al centro del processo ambulatoriale e valorizzarne i singoli momenti di interazione, attraverso funzionalità dedicate, come: il servizio di prenotazione online, il servizio di email e sms, la gestione dello screening, la cartella clinica, o il servizio di gestione code, etc.

Servizi “a misura di paziente” che semplificano la relazione tra lo stesso e la struttura, consentendogli di vivere una esperienza di valore, una esperienza all’altezza delle sue aspettative.

Gestione degli adempimenti normativi e della contabilità

Ogni struttura ambulatoriale deve essere conforme a specifici adempimenti normativi (fatturazione elettronica, 730, ricetta dematerializzata, etc) ed occuparsi della propria gestione amministrativa e contabile.

Un software medico, deve, quindi essere di supporto alla gestione di tali adempimenti e soprattutto deve permetterne una veloce, semplice e pratica risoluzione. È estremamente importante, che un software riduca la complessità degli adempimenti e ne semplifichi la gestione (processi semplici, funzioni mirate, integrazione garantita).

Non accontentarti, quindi, di strumenti che non riconoscano il giusto valore ai tuoi servizi e alla tua organizzazione.

Ma, affidati, invece, a soluzioni software professionali ed integrate, con cui diviene semplice ottimizzare la gestione della tua attività ambulatoriale, la contabilità e gli adempimenti e acquisire sempre più tempo da dedicare ai tuoi pazienti.

Comincia subito: costruisci un percorso di valore per la tua organizzazione ed i tuoi pazienti!